«Donne & Carriera» di Mrs Moneypenny

«Donne & Carriera» di Mrs Moneypenny

La prima volta che ho letto questo libro «Donne & Carriera» di Mrs Moneypenny era il 2012, era appena uscito, ne avevo trovato un estratto su Cosmopolitan e volevo saperne di più.

Pensavo che la mia carriera fosse scritta, avevo terminato da poco la magistrale in igiene dell’ambiente e del lavoro, un master in nutrizione, due anni di tirocinio, ero pronta e pensavo di sapere tutto sul mondo che mi aspettava lì fuori.

A volte mi chiedo come si possa essere così ingenui, a volte credo che l’università e la didattica non ti preparino per nulla a ciò che ti aspetta dopo.

Ma se esiste una caratteristica che mi contraddistingue, nonostante i tentativi e i fallimenti, è la mia ostinazione a voler imparare da ogni cosa.

Per questo motivo libri così mi mi ispirano e continuano a farlo giorno dopo giorno.

Voi la conoscete Heather McGregor in arte Mrs Moneypenny?

Head hunter, ex editorialista del New York Time, è stata considerata una delle cacciatrici di teste più amate di Londra, ad oggi è professoressa e preside della Edimburgh Business School.

Il viaggio che affronta all’interno del suo libro è quello che accade nella testa di ogni donna, con l’imprenditoria nelle vene, desiderosa di successo e bisognosa di far quadrare i conti.

Donne & Carriera – consigli smart per lavoratrici ambiziose – inizia così:

Se sei una donna di quindici anni, di cinquanta o di qualunque altra età, e vuoi puntare in alto, questo libro fa per te. L’unico requisito è essere certa di voler fare carriera.

Come non amarla. Via i paletti di età, l’unico paletto è la tua ambizione, o la mancanza di essa.

Alla base del suo discorso c’è – cosa conosci – e –chi conosci – non nel termine di raccomandazioni ma come capacità di fare networking, perché ragazze senza una rete salda non si va da nessuna parte.

Il libro è diviso in 10 capitoli, all’interno dei quali viene spiegato molto bene come scegliere i migliori corsi/master/università e come fare networking con tanto di esercizi pratici.

Un intero capitolo è dedicato alla competenza finanziaria, perché mi spiace confessarvi che non si può essere delle Business Woman se non siamo in grado di far quadrare i conti, e capitolo interessantissimo, utile alla maggior parte delle donne che io conosco: come chiedere aiuto e delegare.

La parte della formazione è tra le mie preferite, io amo studiare, e lei incentiva a frequentare università, master e corsi “top di gamma”, perché sono generalmente istituti che avranno sempre prestigio, e che gli stessi ex alunni alimentano affinché continuino ad avere la loro nomea.

Scredita chi dice di riuscire a fare tutto, generalmente quelle persone hanno personale subordinato di ogni genere, non si può essere CEO, ma anche mamme perfette che accompagnano i bambini a scuola tutti i giorni e preparano torte squisite fatte in case.

Su questo io condivido appieno il suo pensiero, non perché una donna madre debba scegliere tra carriera e famiglia, ma perché penso che materialmente non si riesca a far tutto perché le ore nella giornata sono 24 per chiunque, quindi magari una baby sitter fidata e un’ottima collaboratrice domestica potrebbero essere le vostre migliori alleate.

Non esiste perfezione agli occhi degli altri e nemmeno ai nostri, non esiste la donna bionica, ma esiste la donna che sa circondarsi delle persone migliori.

Infine la mia frase preferite

NON È MAI TROPPO TARDI PER SCOPRIRE LA PROPRIA PASSIONE

Come avrete capito è un libro che ho amato e continuo ad amare perché pratico, interessante e con spunti realmente utili.

Quali sono i vostri libri preferiti sul business? Scrivetemi nei commenti qui sotto o passate sui social Instagram e Facebook.

 

2 Comments
  • Erica
    Rispondi
    20 settembre 2018

    Ok mi hai convinta lo compro!!

Leave a Comment: