La differenza tra Influencer e Ambassador

La differenza tra Influencer e Ambassador

Nella diretta di martedì su Instagram abbiamo parlato di Influencer Marketing, tema non semplice al quale sto dedicando molto tempo.

I temi trattati sono stati:

  1. Cosa bisogna fare prima di attivare una campagna di Influencer Marketing
  2. Come scegliere l’influencer in base alla propria attività
  3. Come capire o almeno provarci, se è un vero influencer o è tutta fuffa (senza l’uso di tool a pagamento)
  4. Libri e professionisti del digitale

Una parola spesso utilizzata, per lo più riferita a grandi aziende è AMBASSADOR ( che ho scoperto aver sempre pronunciato alla spagnola, ma mi sto correggendo).

Chi è l’Ambassador?

L’Ambassador o Brand Ambassador è il volto che l’azienda sceglie per essere rappresentata online e offline. L’ambassador identificandosi con il marchio o con l’ente,  sarà tenuto sotto osservazione da parte di coloro con i quali si relaziona, in quanto non può esserci finzione.

C’è una collaborazione dichiarata tra il personaggio e il brand, perciò si presuppone che esso incarni i valori del brand e che non ci sia menzogna nelle sue parole, che creda in ciò che dice e utilizzi davvero quel prodotto.

Un ambassador è ovviamente anche un Influencer altrimenti non risponderebbe all’esigenza dell’azienda di arrivare ad un numero maggiore di persone, ma deve incarnarne anche i suoi valori.

Di fatto sono persone, largamente conosciute che fungono da portavoce dell’azienda, per questo motivo essi dovranno:

  • Conoscere ampiamente tutte le caratteristiche del brand
  • Per essere più veritieri generalmente sono esperti riguardo uno specifico argomento. Per esempio Gwyneth Paltrow che è fondatrice ed ambassador di Goop, incarna alla perfezione tutte tematiche di cui parla e che promuove. Questo non vale per tutte le aziende, Huawei per esempio ha scelto Gal Gadot come loro Brand Ambassador.
  • Vestire il brand di cui è ambassador dentro e fuori dai social

Solitamente i grandi ambassador sono difficili da mantenere nel lungo tempo, anche perché ovviamente l’influencer in qualità di ambassador non può promuovere altri marchi diretti competitor dell’azienda di cui si è fatto il portavoce.

Chi è l’Influencer?

È una persona che ha la capacità di cambiare le decisioni di acquisto di altre persone poiché ritenuta un’esperta di un determinato argomento, oppure perché ha saputo costruire una relazione molto stretta con la sua community tanto da arrivarne a condizionare gli acquisti.

Hanno costruito una loro reputazione sulla conoscenza ed esperienza di uno specifico topic.

Abbiamo parlato di numeri?

No, perché può essere ritenuto un influencer anche chi a monte di un numero ristretto di follower, è riconosciuto come personaggio di spicco nella sua nicchia.

Per praticità si tende a dividere gli influencer (i nomi sono di mia invenzione) in tre fasce:

  • Micro: da 1.000 a 50.000 follower
  • Medium: da 50.000 a 200.000 follower
  • Super: > 200.000 follower

Generalmente i brand amano gli influencer perché possono creare dei veri e propri trend ed incoraggiare i propri follower nell’acquisto dei loro stessi prodotti.

Gli influencer diversamente dagli ambassador non sono legati ad un unico marchio, anzi spesso in contemporanea ne promuovono molti.

Il mondo dell’influencer Marketing non è un mondo facile, e spesso da fuori sembra molto diverso di quello che in realtà è.

Ma è un mondo che fa parte della nostra realtà. Sia se si è titolari di brand che semplici utenti credo sia sempre utile studiare le dinamiche dietro cui girano le attività che andremo ad intraprendere o di cui noi siamo spettatori.

Di seguito vi lascio i libri che ho consigliato anche nelle storie con cui potete approfondire il tema del Digital PR.

Buona lettura Glitterine ★

  1. INFLUENCER MARKETING SPIEGATO SEMPLICE – Arianna Chieli e Raffaella Amoroso
  2. DIGITAL PR – Enzo Rimedio
  3. INFLUENCER MARKETING 2.0 – COME SVILUPPARE UNA STRATEGIA INFLUENCER-ORIENTED E GESTIRE CON SUCCESSO IL MARKETING DELL’INFLUENZA – Gerardo Grasso
  4. INFLUENCER MARKETING – VALORIZZA LE RELAZIONI E DAI VOCE AL TUO BRAND -Matteo Pogliani
  5. RELAZIONI PUBBLICHE DIGITALI: PENSARE E CREARE PPROGETTI CON BLOGGER, INFLUENCER, COMMUNITY – Roberto Venturin
  6. UFFICIO STAMPA E DIGITAL PR. LA NUOVA COMUNICAZIONE – Francesca Anzalone
No Comments
Leave a Comment: