«Vendere Handmade» di Francesca Baldassarri

«Vendere Handmade» di Francesca Baldassarri

Come si fa a vendere prodotti handmade online?

Se anche tu ti sei fatta questa domanda almeno una volta dopo aver prodotto quella meravigliosa collana in fimo a forma di unicorno: sei nel posto giusto.

E non te lo dico io, te lo dice Francesca Baldassari che di queste cose se ne intende.

Ancora meglio te lo spiega nel suo libro “Vendere Handmade” edito da Zandegù, di cui ho già parlato riguardo ad un loro corso.

Il manuale, che fa parte di una collezione in cui è inserito il già citato Solopreneur, è uscito nel 2016.
Francesca Baldassarri è una veterana di Etsy, che dopo un lungo periodo di vendita su questa piattaforma, ha deciso di far splendere di luce propria anche altre persone tramite corsi, consulenze personali e libri. Libri al plurale perchè il 18 Aprile è uscito «Etsy passo dopo passo» sempre Zandegù.
«Vendere Handmade» è incentrato sulla vendita di manufatti di propria produzione a 360 gradi, non tratta solo di piattaforme internet su cui vendere ma tutto ciò che può essere utile a chi si affaccia ad un mondo così competitivo e ricco di insidie.

 

 

Il libro è incentrato sul venditore, tu sei il vero protagonista dell’intera faccenda.
Innanzi tutto si parla del prodotto, ciò che tu produci, come piazzarlo sul mercato e come vedere se ha vendibilità, e le caratteriste che deve avere per essere un buon prodotto.
La cosa decisamente interessante di questo libro sono gli esercizi che Francesca propone al termine di ogni capitolo dopo un riassunto generale dell’argomento trattato, è come fare un vero workshop con esercitazioni mirate.
Dopo l’argomento prodotto si passa al Branding, questo è un tema molto sentito dalle crafter, nel libro si ha un’infarinatura generale, io vi consiglierei, se volete fare un buon lavoro, di approfondire l’argomento anche con il libro di Gioia Gottini.
L’altra caratteristica adorabile sono gli esempi pratici, di persone che hanno costruito un’attività sulla vendita dei loro prodotti fatti a mano, in questo modo si possono trovare modelli da seguire e spunti interessanti, che non significa da copiare, su questo tema sapete sono molto sensibile e rompina.
Un altro punto degno di nota è la gestione del cliente e la decisione del prezzo.
La decisione del prezzo, che sembra banalmente indicativo del guadagno, ha invece dietro una filosofia tutta sua, quando tu decidi il prezzo decidi anche:
• il tuo target
• la fascia di tipologia di prodotti che vuoi produrre
• la visione che gli altri hanno di te
• la concorrenza.

Decidere di mettere un prodotto troppo basso, “tanto lo faccio per hobby”, va a svalutare l’intera filiera di vendita dell’handmade, determinando una corsa al ribasso invece che alla precisione e cura dei particolari. È un effetto domino che magari sul momento a te potrebbe non interessare, o magari non ne comprendi l’impatto, ma fermati almeno per un attimo a riflettere sulle conseguenze di ogni tua decisione.

Il libro tratta anche dove vendere i propri prodotti, con un’attenzione particolare verso Etsy, anche se a riguardo a questo punto vi consiglio il libro appena uscito, che sto ancora leggendo, ma certamente più dettagliato e ricco di spunti in quanto incentrato interamente su questo Marketspace.

 

Astuccio-wonder-glitter-con-fiori

 

 

Infine passiamo alla promozione del prodotto e del brand, la promozione si basa spesso sui social, che cambiano frequentemente, è necessario quindi rimanere aggiornati.
Ma è promozione è anche la cura nei dettagli, nella presentazione del prodotto, determinante nella percezione che diamo al cliente di noi stessi
Gli ultimi consigli sono sulla gestione del tempo e sui possibili motivi per cui potresti non vendere i tuoi prodotti.

Pochette-rosa-wonder-glitter-outfit-jeans

A conti fatti, se non si fosse ancora capito, ho trovato questo libro estremamente interessante, utile, di piacevole lettura e preciso.

La precisione è una qualità che apprezzo sempre, in ogni cosa.
Credo che sia adatto per chi è all’inizio, si presuppone che chi ha un brand avviato abbia messo in pratica gran parte dei consigli, ma può comunque servire per un veloce recap.
Quello che vi consiglio è di leggerlo in maniera leggera, magari prima di andare a dormire, una volta tutto quanto.

Di dedicarvi ad una seconda lettura più attenta, sottolineando ciò che è di maggior interesse per voi.

Dopodiché riprendetelo in mano ogni qual volta abbiate un dubbio, recuperate le note e mettete in pratica gli insegnamenti.

Buon lavoro e buon venerdì Glitterine!!

No Comments
Leave a Comment: